Questa domanda ci viene posta molto spesso. Le RSU interne e le Rappresentanze Sindacali delegate sempre più spesso chiedono alle scuole lo schema analitico della ripartizione a consuntivo del Fondo di Istituto FIS e del Bonus, anche con l’indicazione dei nominativi percipienti.

Purtroppo nella normativa non è chiaro se questa richiesta è legittima, il Garante Privacy non si è ancora pronunciato sul caso specifico, ed esistono sentenze discordanti tra TAR e Consiglio di Stato, spesso sentenze applicabili solo a casi specifici.

Di certo non possiamo essere noi a fornirvi la soluzione, magari possiamo ragionare assieme sull’opportunità di fornire questi dati o meno, e poi decidere in autonomia e secondo coscienza.

Lo schema di ripartizione dettagliato, sia per il FIS, sia per il Bonus, è possibile fornirlo qualora i dati siano aggregati in quanto non c’è alcun dato personale da tutelare.

Ma se ci chiedono di più?

Accedi per leggere il seguito...